Cantina Urbana Winery è un progetto ambizioso che colloca la produzione del vino in una metropoli come Milano con un format ispirato ai più antichi négociant bordolesi che oltre a occuparsi della vendita si occupavano anche di creare i tagli migliori.

Cantina Urbana Winery: il progetto

Le uve vengono selezionate con cura prima di giungere nella cantina in Via Ascanio Sforza sull’Alzata Naviglio Pavese di Milano. Qui si tengono tutte le fasi successive della vinificazione, a partire da un’ulteriore selezione delle uve a cui seguono la pressatura, la fermentazione, la maturazione, l’imbottigliamento e anche il consumo, dal momento che il vino può essere goduto direttamente in cantina accompagnato da stuzzichini di ottima qualità.

Cantina urbana milano vinificazione

Ogni vino è un progetto a sé stante che condivide con tutta la produzione di Cantina Urbana Winery che si basa su un metodo che non si vuole fregiare di etichette altrui, ma vuole essere fedele solo a sé stesso con uno stile che si fonda sulla scelta della fermentazione (spontanea o con lieviti per vino selezionati) e del contenitore in base al tipo di vino e sul limitare l’anidride solforosa.

Cantina urbana milano anfore

L’obiettivo di Cantina Urbana Milano è fondere il lavoro di piccoli viticoltori di tutta Italia – giovani rivoluzionari o anziani tradizionalisti accumunati dall’amore per la salubrità della terra – con una produzione piccola, ma che avviene in una città di matrice europea aperta e collegata con tutto il mondo.

Cantina urbana milano aperitivo

Ora puoi iscriverti alla newsletter o scorrere la pagina per continuare la lettura dell’articolo!

Cantina Urbana Milano: i vini degustati

Cantina Urbana Winery degustazione #1: Ancestrale

Malvasia 100% | macerazione 5 giorni + acciaio | 12% vol | € 15,80

Si presenta giallo oro carico con riflessi bronzo. Al naso é intenso, ma con un naso non pulito caratteristico dei vini naturali che copre i profumi comunque distinti del vitigno. Al gusto ricorda quasi un sidro, comunque è coerente, fresco, abbastanza strutturato e comunque dotato di una buona beva. Non il mio, ma piacevole nel suo genere.

Cantina urbana winery milano

Cantina Urbana Winery degustazione #2: Milano Bianco 2023 (vino biologico)

riesling italico + pinot grigio | acciaio | 12,5% vol | € 9,90

Si presenta giallo paglierino carico e brillante, consistente. Al naso é delicato e pulito con note di vaniglia, fiori bianchi e pesca bianca. In bocca entra coerente, citrino, molto fresco, molto sapido e abbastanza strutturato con una beva già piacevole nonostante sia appena stato imbottigliato. Piacevolissimo.

Cantina urbana winery milano vino bianco

Cantina Urbana Winery degustazione #3: Bianco King 2023 ❤️

100% chardonnay | acciaio + barrique | 13% vol | € –

Si presenta giallo paglierino carico con riflessi oro verde, consistente. Al naso é intenso e molto fruttato con note di mela verde, vaniglia, mandorla e cioccolato bianco. In bocca entra coerente, fresco, morbido, con una grande spalla acida e una bella struttura. Appena imbottigliato, promette molto bene e svela già una bella longevità potenziale.

Cantina urbana milano winery vino riesling

Cantina Urbana Winery degustazione #4: Ringhio Orange 2023 ❤️++

100% riesling | anfora | 12,5% vol | € 21,50

Si presenta giallo dorato carico con riflessi oro. Naso delicato ed elegante con note di pasticceria, albicocca, miele e mandarino candito. In bocca entra coerente, morbido, fresco, sapido, strutturato e complessivamente già equilibrato nonostante sia in bottiglia da poco. Piacevolissima beva, anche se sicuramente alla cieca il vitigno sarebbe difficile da riconoscere e si raccomanda nella scelta di tener conto di queste note gustative.

Cantina urbana winery vino bianco chardonnay

Ora puoi comprare il mio libro dedicato agli aspiranti sommelier, ai sommelier e ai winelover o scorrere la pagina per continuare la lettura dell’articolo!

Chiara Bassi libro sommelier manuale illustrato

Sommelier: il manuale illustrato

Tutti i miei appunti sul vino e sul cibo in un solo libro. Massima portabilità per studiare dove vuoi, quando vuoi… e anche con il tuo smartphone scarico! A tutti gli aspiranti sommelier… ubriacate il lupo! 😄🐺🍷🍀

Chiara Bassi

Cantina Urbana Winery degustazione #5: Milano Rosso 2023 (vino biologico) +

croatina e barbera | acciaio | 13% vol | € 9,90

Si presenta rosso rubino con riflessi porpora ai bordi, quasi impenetrabile e consistente. Al naso é delicato con note di pepe nero, ciliegia e vaniglia appena percettibili. In bocca entra coerente, acido, morbido, strutturata e con un lungo finale vanigliato.

Cantina urbana milano rosso

Cantina Urbana Winery degustazione #6: Naviglio Rosso IGT Pavia Pinot Nero 2023

100% pinot nero | acciaio | 13% vol | € 18,90

Si presenta rosso rubino trasparente e consistente. Al naso non è pulito e si riconoscono appena note di sottobosco. In bocca é coerente nei suoi difetti. Non mi è piaciuto.

Cantina urbana winery naviglio rosso

Cantina Urbana Winery degustazione #7: Barbera 2023

100% barbera | acciaio + barrique | attualmente non in vendita

Si presenta rosso rubino impenetrabile con riflessi violacei ai bordi, consistente. Al naso non è particolarmente intenso e complesso, ma comunque dominato da piacevoli note tostate. In bocca entra coerente, molto fresco, acido e con un tannino un po’ verde. Ha bisogno di tempo in bottiglia per affinare.

Cantina urbana milano barbera barrique

Una piccola riflessione

Cantina Urbana Winery è un progetto interessante che arricchisce Milano con una proposta perfetta per un sommelier che vuole fare un aperitivo di qualità tra le botti e magari portare qualche bottiglia a casa. I vini in potenza ci sono, anche se oggi c’è una spiccata differenza qualitativa tra vini bianchi e vini rossi: i primi, infatti, sono assolutamente più meritevoli di attenzione per un palato esperto. Normalmente – soprattutto in progetti simili a questo – è più facile trovare vini rossi passabili o addirittura buoni rispetto a vini bianchi e questo suggerisce che probabilmente c’è stata una particolare attenzione (magari dettata ancora da un po’ di timore) nei confronti di quest’ultimi in vinificazione. Spero che con l’annata 2024 questa differenza sia appianata e i vini rossi di Cantina Urbana Milano brillino con la stessa luce dei vini bianchi.

Caricamento