A pochi passi dal Duomo di Milano, Velier – distributore di vini e distillati di Genova – possiede una sala degustazioni piena di distillati dei desideri. Qui Angelo Canessa – sommelier, gourmet e mixology manager di Velier – ha tenuto una splendida degustazione di 7 rum di altissimo livello. Grazie anche a Giacomo Bombana – communication specialist di Velier – per averci accolto e coccolato.

Migliori rum del mondo: appunti di degustazione

Degustazioni in ordine di assaggio. I rum che mi sono piaciuti di più sono contrassegnati come sempre con da 1 a 3 cuori.

Migliori rum, degustazione #1: “Haiti” 2022, 4 years old – Papalin | Jamaica

tipologia: pure single rum | materia prima: | fermentazione: lieviti indigeni e selezionati | distillazione: pot still | invecchiamento: tropicale | gradazione: 53% vol

Si presenta giallo ambrato intenso e brillante. Naso molto intenso e complesso con note di albicocca disidratata, noce, erba ostrica, pera candita, miele e amaretto. In bocca entra molto caldo, con l’alcol che si sente moltissimo. Finale lungo e sapido che fa salivare.

Migliori rum del mondo papalin

Migliori rum, degustazione #2: “Haiti – Ex Sherry Casks”, 6 years old – Papalin | Jamaica

tipologia: pure single rum | materia prima: | fermentazione: lieviti indigeni e selezionati | distillazione: pot still | invecchiamento: tropicale | gradazione: 54% vol

Si presenta ambra intenso e brillante. Al naso è molto più delicato e complesso del precedente con note di vaniglia, paraffina, noce, legno, mandorla caramellata, inchiostro e rabarbaro.  In bocca entra morbido, caldo, si sente meno l’alcol del 4 years old ed è più morbido. Finale abbastanza lungo che fa salivare.

Migliori rum papalin 6 years old

Migliori rum, degustazione #3: “Reunion”, 10 years old – Papalin | Jamaica +

tipologia: pure single rum | materia prima: | fermentazione: lieviti indigeni e selezionati | distillazione: pot still | invecchiamento: tropicale | gradazione: 50% vol

Si presenta ambra inteso con riflessi rame brillante. Al naso é delicato e molto elegante con note di noce, nocciola, cacao amaro, mango maturo e un sentore fumè. In bocca entra morbido, caldo, ma con un alcol ben bilanciato e un finale lungo con una nota medicinale.

Migliori rum del mondo papalin 10 years old

Ora puoi iscriverti alla newsletter o scorrere la pagina per continuare la lettura dell’articolo!

Migliori rum, degustazione #4: “Papa Rouyo” 1 year old, 2022 – Habitation Velier | Guadeloupe

tipologia: pure single rum | materia prima: | fermentazione: lieviti indigeni e selezionati | distillazione: pot still | invecchiamento: tropicale | gradazione: 56,7% vol

Si presenta di colore oro intenso con riflessi ambra brillante. Al naso è molto delicato con note di noce, nocciola, mango fresco, tabacco, radice di liquirizia e miele. In bocca entra molto caldo, con un tenore alcolico che si sente tanto e un finale abbastanza lungo che pulisce bene la bocca.

Migliori rum del mondo papa rouyo

Migliori rum, degustazione #5: “Renegade Rum” 2020, 3 years old – Habitation Velier| Grenada ❤️❤️❤️

tipologia: pure single rum | materia prima: | fermentazione: lieviti indigeni e selezionati | distillazione: pot still | invecchiamento: tropicale | gradazione: 55% vol

Si presenta di colore giallo oro antico concentrato con sfumature ambra molto intense, brillante. Al naso è intenso e spettacolare con note di fungo porcino, tartufo, noce e una sfumatura fumé. In bocca entra coerente, morbido, caldo ma con un alcol ben integrato e con un finale lungo di tartufo e arancia meraviglioso.

Renegade rum velier

Ora puoi comprare il mio libro dedicato agli aspiranti sommelier, ai sommelier e ai winelover o scorrere la pagina per continuare la lettura dell’articolo!

Chiara Bassi libro sommelier manuale illustrato

Sommelier: il manuale illustrato

Tutti i miei appunti sul vino e sul cibo in un solo libro. Massima portabilità per studiare dove vuoi, quando vuoi… e anche con il tuo smartphone scarico! A tutti gli aspiranti sommelier… ubriacate il lupo! 😄🐺🍷🍀

Chiara Bassi

Migliori rum, degustazione #6: “Last Ward” 2007, 16 years old – Frank Ward | Barbados ❤️❤️

tipologia: pure single rum | materia prima: melassa | fermentazione: lieviti indigeni e selezionati | distillazione: pot still | invecchiamento: tropicale | gradazione: 60% vol

Si presenta di colore ambra intenso e brillante. Al naso é intenso e ampio con note di yogurt all’albicocca, inchiostro, scorza di mandarino candito, china, tabacco fermentato, dulche de leche. In bocca entra coerente, morbido, caldo, sapido, tannico e con un lungo finale che fa salivare.

Last ward rum Barbados velier

Migliori rum, degustazione #7: “El Amparo”, Ron Equatorial – Carlos Baque Zorrilla | Ecuador ❤️+

tipologia: pure single rum | materia prima: canna da zucchero | fermentazione: lieviti indigeni | distillazione: pot still | invecchiamento:| gradazione: 60% vol

Si presenta di colore bianco sporco. Al naso è intenso e intrigante con note di fungo porcino, foglia di pomodoro e zucchero filato. In bocca entra morbido ed equilibrato, non si sente l’alcol nonostante il tenore alcolico importante. Lungo.

Migliori rum bianco el amparo velier

Velier Sud

Dalla Calabria delle soppressate piccanti magiche e irresistibili hanno accompagnato la degustazione.

Velier sud

Caricamento