Scegliere tra i ristoranti italiani a Parigi potrebbe essere insolito per chi effettua una breve vacanza, ma è in realtà quasi necessario per sentire aria di casa se sei un italiano che vive all’estero. Per luogo comune – che troppo spesso diventa anche un’amara verità – la cucina italiana mangiata altrove non è mai di qualità eccellente. Il Ristorantino Shardana diviene così un faro gastronomico nel buio capace di portarti, almeno per il tempo di un pasto, nella magica Sardegna. Il tutto, invece, a pochi minuti a piedi dal simbolo di Parigi: la Torre Eiffel.

Ristorante

Italiana

Informale

€€€

Ammessi

Ristoranti italiani a Parigi: il Ristorantino Shardana

Chi è Salvatore Ticca?

Salvatore Ticca parte per Parigi con l’idea di rimanerci qualche mese per portare la sua esperienza in Francia e collaborare all’apertura di un nuovo locale nella città dell’amore. Tuttavia si innamora di Parigi e decide di rimanere: nel 2015 nasce così il Ristorantino Shardana.

Qui Salvatore propone la sua idea di cucina: gli ingredienti sardi sono rivisitati per proporre ricette adatte ai palati di sommelier e gourmand moderni. Il menù cambia spesso, senza date precise e segue le stagioni. Tra i classici, quelli presenti sempre in carta, c’è il piatto del Buon Ricordo: i culurgiones ogliastrini con demi-glaces di vitello, cannonau e tartufo, una reinterpretazione della pasta fresca ripiena più tipica della Sardegna.

Oggi Salvatore ha un altro ristorante in Sardegna che porta lo stesso nome presso l’Hotel Biderrosa di Orosei, proprio a fianco all’Oasi di Biderrosa, 5 stupende calette di sabbia bianca che si perdono in un mare verde smeraldo in una delle zone più incontaminate di questa meravigliosa isola nel Golfo di Orosei.

Chef salvatore ticca ristoranti del buon ricordo

Ristorantino Shardana: location

Una piccola vetrina in un palazzo di pregio in una strada secondaria poco trafficata segna il confine tra Francia e Italia.

Ristorantino shardana parigi

La sala è piccola e curata. In ogni angolo un oggetto, un ricordo, una frase che ricorda la terra natia dello chef: la Sardegna. Del resto lo stesso nome “Shardana” è il nome degli antichi sardi appartenenti alla coalizione dei popoli del mare, come citato da fonti egizie del II millennio a.C. Questi predoni furono prima un nemico per il faraone Ramses II, ma essendo fondamentalmente dei mercenari divennero presto parte della sua scorta personale.

Raccontano gli egizi: «I ribelli Shardana che nessuno ha mai saputo come combattere, arrivarono dal centro del mare navigando arditamente con le loro navi da guerra, nessuno è mai riuscito a resistergli».

Del resto anche oggi nessuno resiste alla deliziosa cucina di Salvatore.

Ristorantino Shardana Parigi

Ora puoi iscriverti alla newsletter o scorrere la pagina per continuare la lettura dell’articolo!

Ristorantino Shardana: servizio

Il servizio è attento e gentile, in linea con la tipologia del locale.

Ristoranti italiani a Parigi: la carta dei vini del Ristorantino Shardana

La carta dei vini è ristretta, ma sono presenti solo dei vini sardi di ottima qualità scelti con cura dallo chef Salvatore Ticca. Sono valorizzate le piccole produzioni e i progetti speciali, come quelli di Quartomoro, la cantina didattica di Piero Cella: una fabbrica di idee, storie di viticoltura e sperimentazioni sul potenziale dell’enologia sarda. I ricarichi sono allineati sia alla tipologia di locale sia alla qualità dei vini proposta. La carta dei vini completa di prezzi è consultabile online QUI.

Ristorantino shardana parigi carta dei vini

Ora puoi comprare il mio libro dedicato agli aspiranti sommelier, ai sommelier e ai winelover o scorrere la pagina per continuare la lettura dell’articolo!

Chiara Bassi libro sommelier manuale illustrato

Sommelier: il manuale illustrato

Tutti i miei appunti sul vino e sul cibo in un solo libro. Massima portabilità per studiare dove vuoi, quando vuoi… e anche con il tuo smartphone scarico! A tutti gli aspiranti sommelier… ubriacate il lupo! 😄🐺🍷🍀

Chiara Bassi

Ristoranti italiani a Parigi: il menu del Ristorantino Shardana

Il menu è un’espressione della potenzialità dello Chef Salvatore Ticca nell’arte di bilanciare i sapori. Nessun eccesso, nessun artificio, ma cura e genuinità fuse armoniosamente insieme.

Carpaccio di ricciola, cipolle rosse candite al mirto, pesto di aneto, emulsione di burrata ed mandarino, pomodorini canditi.

Forse il piatto forte dello Chef, ma è tutto talmente buono che è difficile scegliere. Gli ingredienti sono tanti, ma è incredibile quanto ogni gusto non predomini, anzi arricchisca. La ricciola è freschissima, ma il segreto è il suo taglio: un po’ spesso, per valorizzare texture e sapore.

Ristoranti italiani a parigi vicino torre eiffel ristorantino shardana

Carpaccio di capasanta, rapa rossa, castagne e lime

In Italia non si mangia così di frequente la capasanta cruda, eppure è straordinaria. Si presenta tagliata in carpaccio con fette simili a quelle della rapa rossa. La castagna conferisce tendenza dolce e si accorda alla capasanta, mentre il lime dona un tocco di freschezza e acidità. Squisito.

Ristoranti italiani a parigi vicino torre eiffel ristorantino shardana

Triglia fritta con pane carasau e maionese al basilico

C’è chi per dare croccantezza alla frittura prende in prestito dalla cucina giapponese il panko, un particolare tipo di pan grattato ottenuto dal pane bianco come fa un altro chef del Buon Ricordo: Massimiliano Masuelli della Trattoria Masuelli San Marco a Milano. Poi c’è Salvatore Ticca che mostra una creatività adorabile utilizzando un simbolo della cucina sarda, il pane carasau, per dare croccantezza alla pastella della sua triglia. Il risultato? Goloso, anche grazie alla cremosa aromaticità della maionese al basilico.

Ristoranti italiani a parigi vicino torre eiffel ristorantino shardana

Polpo con tartufo e e vellutata di patate

Presentare il polpo è sempre un rischio: può essere gommoso se non è cotto bene. A volte invece è addirittura duro. Tuttavia, quando il polpo è scioglievole nonostante la sua carne soda è di rara piacevolezza. Il tartufo è un’ottima idea per impreziosire questo grande classico della cucina italiana.

Ristoranti italiani a parigi vicino torre eiffel ristorantino shardana

SOS Culurgiones – Piatto del Buon Ricordo

Forse sarà la pasta tirata alla perfezione. Forse sarà la menta che dà quella spinta al ripieno. Forse sarà l’aromaticità del tartufo. Forse sarà la cremosità della salsa. O forse, semplicemente, è l’appagamento e lo stato di felicità che raggiungi morso dopo morso. Per spiegare questo piatto non serve dire nient’altro.

Ristoranti italiani a parigi vicino torre eiffel ristorantino shardana

Manzo crema di topinambur e funghi

Il manzo è cotto alla perfezione e si taglia senza coltello. Il fungo è abbrustolito quel tanto da aver svolto una Reazione di Maillard che gli ha conferito un profumo e una consistenza deliziosi. La crema di topinambur dona una nota delicatamente tostata piacevolissima.

Ristoranti italiani a parigi vicino torre eiffel ristorantino shardana

Mousse al cioccolato bianco, gioddu e frutti di bosco

Lo gioddu – o miciuratu, mezzoraddu, latte ischidu – è un latte fermentato acido-alcolico nato in Sardegna tantissimi anni fa, quando durante la transumanza i pastori sardi trasportavano il latte che spesso fermentava assumendo una consistenza cremosa e un gusto acidulo. Questi furono i primi a notare che questo nuovo alimento si conservava più a lungo ed era più digeribile e così negli anni ne compresero e codificarono la ricetta.

Stupendo prendere un prodotto della propria terra così antico e renderlo attuale in una mousse equilibrata con tanta acidità e freschezza, perfetta per pulire la bocca dopo una ricca cena senza appesantire.

Ristoranti italiani a parigi vicino torre eiffel ristorantino shardana

Ristoranti italiani a Parigi: i prezzi del Ristorantino Shardana

I prezzi sono in linea sia con la qualità proposta, sia con la città di Parigi. Il carpaccio di ricciola, cipolle rosse candite al mirto, pesto di aneto, emulsione di burrata e mandarino e pomodorini canditi costa 22 €, il polpo con patate e tartufo costa 22 € mentre i culurgiones ogliastrini costano 36 €. I più golosi possono scegliere una formula molto conveniente per 2 persone: 4 piatti da condividere + 2 piatti principali e il dolce per 65 € a persona (come da foto).

Ristorantino Shardana Parigi: servizi & informazioni

Per consumare sul posto è possibile prenotare online attraverso il pulsante in alto a destra sul sito web ufficiale del Ristorantino Shardana. In alternativa si può provare a recarsi direttamente al locale: in questo caso però si rischia di non trovare posto in quanto i coperti sono pochi ed è quasi sempre pieno, pertanto è meglio almeno telefonare prima!

Orari

Aperto da lunedì a domenica

Lunedì orario continuato 12:00 – 22:30

Domenica aperto solo a pranzo 12:00 – 14:30

Mar-sab pranzo 12:00 – 14:30 e cena 19:00 – 22:30

Come arrivare

600 m fermata metro M8 Félix Faure

900 m fermata metro M12 Vaugirard

Indirizzo & telefono

134 rue du Theatre, 75015 Paris

+39 06 25 19 53 07

Nei dintorni

Ristorantino Shardana Parigi si trova in una posizione strategica a pochi minuti a piedi dalla Torre Eiffel (900 m) e Le Jardin japonais de l’UNESCO (1,1 km).

Torre eiffel parigi

Caricamento