In provincia di Siena, incastonata tra la Valdichiana e la Val d’Orcia, c’è una piccola città di collina che conta poco più di 13.000 abitanti di nome Montepulciano. Di origine etrusca, il centro storico medioevale è cinto da mura ed è di grande pregio. Qui si possono ammirare bellissimi panorami in quella cartolina che è la Toscana, mangiare piatti deliziosi e bere grandi vini rossi tra cui spicca il vino nobile di Montepulciano DOCG. Una denominazione grandiosa, ma contrastata da tanti produttori che non hanno saputo valorizzarla e per questo il lavoro svolto dall’azienda biologica Podere Casanova è importante per la sua riabilitazione agli occhi dell’Italia e del mondo.

Vino Nobile di Montepulciano DOCG: di che vino si tratta?

La coltivazione della vite in queste zone ha tracce antichissime documentate prima di Cristo, ma come si è arrivati alla Denominazione odierna?

La storia del Vino Nobile di Montepulciano

Già nel 1350 d.C. si normavano il commercio e l’esportazione dei vini di Montepulciano, da sempre riconosciuti come di ottima qualità. Nel 1500 Sante Lancerio, cantiniere di papa Paolo III Farnese, celebrava il vino di Montepulciano scrivendo: “perfettissimo tanto il verno quanto la state odorifero, polputo, non agrestino, né carico di colore, sicchè è vino da Signori”. Il “Rosso Scelto di Montepulciano” era un vino destinato soprattutto alle tavole dei nobili date la dovizia nella cura della vigna e nelle pratiche di cantina messe in opera già allora. Non stupisce, quindi, che il vino Nobile di Montepulciano aumentò la sua fama nei secoli al punto da ricevere un ordine di centinaia di bottiglie perfino dal Presidente degli Stati Uniti nel 1803. Dal 1873, anno in cui fu presente all’Esposizione Universale, al 1966, anno di fondazione del Consorzio, ci fu un periodo buio, complici anche le due guerre mondiali che sconvolsero il mondo. Nel 1980 il vino Nobile di Montepulciano è stata la prima DOCG italiana.

Il disciplinare del vino Nobile di Montepulciano DOCG in sintesi

  • Uve: minimo 70% sangiovese. Il restante 30% può essere un assemblaggio di uno o più vitigni complementari a bacca nera idonei alla coltivazione nella Regione Toscana.
  • Vigneti: in appezzamenti collocati ad un’altitudine compresa tra i 250 m e i 600 m dentro il comune di Montepulciano, fatta eccezione per la Valdichiana, con una resa massima di 80 quintali per ettaro.
  • Affinamento: almeno 24 mesi (36 mesi nel caso della Riserva) contati a partire dal 1 gennaio successivo alla vendemmia, di cui almeno 12 mesi in legno e 6 mesi di bottiglia prima della messa in commercio.
  • Imbottigliamento: nell’intero territorio della regione Toscana (all’interno della zona di vinificazione nel caso della Riserva) purchè avvenga in una cantina che imbottiglia la denominazione da almeno 3 anni.
  • Caratteristiche: almeno 12,50% vol (13% vol per la Riserva).

Chi è interessato ad approfondire può consultare il Disciplinare del Vino Nobile di Montepulciano DOCG.

Le annate su cui investire

Sebbene sul sito web ufficiale del Consorzio del vino nobile di Montepulciano siano dichiarate eccezionali sia la 2017 sia la 2018 e “solo” ottima la 2016, dopo aver degustato diversi vini della denominazione ho confermato le mie impressioni anche con Podere Casanova e mi sento di dire di investire sia nella 2016 sia nella 2018. La 2017 a me non ha entusiasmato, soprattutto in memoria di quanto accaduto con la terribile gelata che massacrò gran parte del vigneto italiano ad aprile. Per quanto riguarda il Rosso di Montepulciano, invece, ho preferito la 2019. Sebbene sia un vino che può esprimersi ancora meglio negli anni, è già di grande piacevolezza ed equilibrio.

Ora puoi iscriverti alla newsletter o scorrere la pagina per continuare la lettura dell’articolo!

Podere Casanova: le degustazioni di Vino Nobile di Montepulciano DOCG

Degustazione #1: “Bulles Brut” Spumante Metodo Classico

Uvaggio: 90% chardonnay, 10% ribolla gialla | Affinamento sui lieviti: 24 mesi | Zuccheri: 6 g/l | Sboccatura: 20 luglio 2023 | Prezzo online: € 23

Si presenta giallo paglierino scarico con riflessi verdolini e un perlage abbastanza fine, numeroso e persistente. Naso delicato con note accentuate di agrumi, di mela verde e fiori di tiglio. In bocca entra coerente, croccante, sapido, strutturato e con una grande acidità. Pulisce benissimo la bocca e ha bisogno ancora di qualche mese di bottiglia per rendere la bollicina più cremosa.

Podere casanova spumante metodo classico

Degustazione #2: “Caterina rosé” Spumante Metodo Charmat Lungo

Uvaggio: 80% sangiovese, 20% chardonnay – grechetto – verdello | Affinamento sui lieviti: 6 mesi | Zuccheri: 6 g/l | Prezzo online: € 23

Si presenta rosa buccia di cipolla tenue con un perlage fine, abbastanza numeroso e persistente. Al naso é delicato con note di cioccolato bianco, pesche mature e fragolina di bosco. In bocca entra coerente, cremoso, strutturato e con un finale amaricante che fa salivare. 

Podere casanova montepulciano spumante rose

Degustazione #3: Rosso di Montepulciano DOC 2019 ❤️++

Uvaggio: sangiovese, cabernet sauvignon, merlot | Affinamento sui lieviti: 3 mesi in legno + 12 mesi in bottiglia | Prezzo online: € 14

Si presenta rosso rubino trasparente, consistente. Naso elegante con note di pepe nero, ciliegia sotto spirito. In bocca entra elegantissimo, strutturato, molto fresco, tannico e con un finale lungo. Ottima beva. Questo vino in particolare è testimone della straordinaria crescita qualitativa che ha avuto Podere Casanova negli ultimi anni.

Podere casanova rosso di montepulciano doc

Degustazione #4: Vino Nobile di Montepulciano DOCG 2018 ❤️❤️

Uvaggio: 97% sangiovese | Affinamento sui lieviti: 18 mesi in barriques, tonneaux e botti da 1000 lt francesi + 12 mesi in bottiglia | Prezzo online: € 26

Si presenta rosso rubino concentrato, consistente. Al naso é intenso ed elegantissimo con note di sottobosco, cioccolato trinitario, erba e pepe di Giamaica. In bocca entra coerente, morbido, tannico, strutturato e lunghissimo. Questo vino in particolare è testimone di un’annata molto più bella della precedente.

Podere casanova vino nobile di montepulciano docg

Degustazione #5: Vino Nobile di Montepulciano DOCG Riserva 2017

Uvaggio: 97% sangiovese | Affinamento sui lieviti: 30 mesi in barriques, tonneaux e botti da 1000 lt francesi + 12 mesi in bottiglia | Prezzo online: € 42

Si presenta rosso rubino granato con riflessi aranciati. Naso delicato e non particolarmente complesso con una nota appena accennata di sottobosco, cuoio e spezie. In bocca é molto acido e molto tannico e con grande struttura. Si sente molto l’alcol ed ha bisogno di ancora qualche anno di bottiglia per esprimersi come merita. Questo vino mi ha fatto venire una voglia incredibile di sentire la riserva 2018 quando sarà pronta…

Podere casanova vino nobile di Montepulciano riserva

Degustazione #6: “Settecento” Vino Nobile di Montepulciano DOCG 2016 ❤️❤️❤️+

Uvaggio: 100% sangiovese | Affinamento sui lieviti: 24 mesi in barriques, tonneaux e botti da 1000 lt francesi + 12 mesi in bottiglia | Prezzo online: € 38

Si presenta rosso rubino intenso e concentrato, molto consistente. Al naso é delicato ed elegante con note di ciliegia fresca, pepe rosa e viola, arancia candita e un finale di rabarbaro e ginepro. In bocca entra morbido, fresco, tannico, strutturato e molto armonico. Lungo finale chinato. Meraviglioso.

Podere casanova vino nobile di montepulciano 700

Degustazione #7: “Irripetibile” ❤️❤️❤️ Toscana IGT (Supertuscan)

Uvaggio: / | Affinamento sui lieviti: 10 mesi in barriques nuove + 24 mesi in bottiglia | Prezzo online: € 37

Si presenta rosso rubino intenso e concentrato, consistente. Al naso è intenso con note di sottobosco, gelsi neri, liquore di mirto, pepe di Seichuan e paraffina. In bocca entra morbido, fresco, sapido e strutturato. Finale lungo e sapido dotato di grande bevibilità e con un finale che fa salivare.

Podere casanova super Tuscan irripetibile

Degustazione #8: “Leggenda” Toscana IGT (Supertuscan) ❤️❤️

Uvaggio: sangiovese – merlot – syrah  – cabernet sauvignon | Affinamento sui lieviti: 18 mesi in barriques nuove + 24 mesi in bottiglia | Prezzo online: € 89

Si presenta rosso rubino con riflessi violacei, consistente. Al naso è mentolato, intenso e ampio con note di cioccolato, amarena, tabacco fermentato, pepe verde. In bocca entra morbido, fresco, sapido, strutturato e con un lunghissimo potenziale di affinamento in bottiglia.

Podere casanova leggenda super Tuscan

Ora puoi comprare il mio libro dedicato agli aspiranti sommelier, ai sommelier e ai winelover o scorrere la pagina per continuare la lettura dell’articolo!

Chiara Bassi libro sommelier manuale illustrato

Sommelier: il manuale illustrato

Tutti i miei appunti sul vino e sul cibo in un solo libro. Massima portabilità per studiare dove vuoi, quando vuoi… e anche con il tuo smartphone scarico! A tutti gli aspiranti sommelier… ubriacate il lupo! 😄🐺🍷🍀

Chiara Bassi

La cantina Podere Casanova per il sommelier enoturista

Questa splendida cantina è l’ambizioso progetto di Susanna Ponzin e Isidoro Rebatto, una coppia veneta che in decenni è stata capace di costruire tantissimo con uno straordinario piglio imprenditoriale sempre vocato al rispetto dell’ambiente. Dopo aver recuperato e creato centrali idroelettriche in tutta Italia, spinti da una grande passione per il vino di qualità e a un amore per la Toscana.

Podere Casanova: i vigneti

Il vigneto è a conduzione biologica con criteri ancora più stringenti di quelli richiesti dalla certificazione stessa, tanto che l’annata 2023 è stata eliminata a causa della peronospora della vite. Le uve a bacca nera coltivate sono sangiovese, teroldego, merlot, syrah, cabernet sauvignon e petit verdot. Le uve a bacca bianca coltivate sono chardonnay, grechetto, petit manseng, sauvignon blanc e verdello.

Podere casanova vigneti

Podere Casanova: la cantina di vinificazione

I mosti si spostano per gravità nella cantina di vinificazione che presenta botti di acciaio inox eccellenti di medie dimensioni ed è perfettamente pulita. 

Podere casanova cantina di vinificazione vino nobile di montepulciano

Podere Casanova: la bottaia

Nella bottaia dove riposa il vino atto a divenire vino nobile di Montepulciano DOCG ci sono botti di varie dimensioni, soprattutto barrique e tonneaux di rovere francese. Lo spazio è curato e pulito e le botti posano su un sistema con ruote fondamentale per facilitare il bâtonnage.

Podere casanova bottaia vino nobile di montepulciano

Podere Casanova: la sala degustazione

La sala degustazione si trova nello stesso edificio della cantina, al primo piano. La grande finestra panoramica con un piccolo terrazzo che si affaccia sui vigneti è molto suggestiva. Il pianoforte a coda invita a organizzare momenti dove la musica è co-protagonista della degustazione. I sommelier che hanno meno tempo possono sedersi su uno sgabello al bancone del bar e degustare comunque almeno un paio di vini. Tutto è arredato con cura e buon gusto: impossibile non notare le deliziose sedie vintage di velluto rosso e verde.

Podere casanova montepulciano sala degustazione

Vino Nobile di Montepulciano DOCG: e se lo scoprissi viaggiando?

Il sommelier, e più in generale l’appassionato di vino e di cibo, è spesso anche un grande enoturista che ama scoprire luoghi e denominazioni di cui innamorarsi. Tuttavia Podere Casanova è anche un agriturismo perfetto per rilassarsi qualche giorno lontano dal caos della città mentre si gode del vino, dei paesaggi e della cucina toscana.

Podere Casanova: gli appartamenti a Montepulciano

Nella casa padronale di fine ‘800 sono stati ricavati solo 3 appartamenti di grandi dimensioni con l’obiettivo di rivolgersi a una clientela di qualità che vuole davvero godersi gli spazi nell’agriturismo e non lo considera solo un punto per dormire. Ogni appartamento ha un suo spazio privato all’esterno con un giardino con salottino e barbecue.

Podere casanova dove dormire a montepulciano

Gli appartamenti dentro sono diversi, ma tutti molto belli. Nella foto sottostante si può vedere la zona giorno dell’appartamento “I girasoli”. L’atmosfera è calda e c’è un ottimo profumo quando si entra. La cucina è completa di tutto, anche di una piccola lavastoviglie che ho particolarmente apprezzato. Comodità e completezza rendono perfetti questi appartamenti anche per chi si vuole fermare molti giorni, anche settimane, a rilassarsi tra le vigne di Montepulciano.

Dove dormire a montepulciano appartamento

Podere Casanova: il servizio in camera… o in vigna

La sera dell’arrivo o – più in generale –  quando non si vuole cucinare, si può chiedere un cestino pieno di prodotti tipici deliziosi, pane fresco e di una bottiglia di vino a piacere. Io ovviamente ho scelto una bottiglia di vino nobile di Montepulciano DOCG!

Podere casanova picnic in vigna

Si può mangiare in camera oppure organizzare un romantico e/o rilassante picnic tra le vigne!

Podere casanova Servizio in camera montepulciano

Podere Casanova: a pochi minuti da Montepulciano

In meno di 10 minuti di auto percorsi su strade facili si arriva nella splendida Montepulciano e si può passeggiare nelle vie medioevali e godersi dei panorami mozzafiato sulle colline toscane.

Montepulciano toscana

Dove mangiare a Montepulciano

Gli appassionati di cucina tipica toscana possono godersi paste fresche, carni pregiate, tagliate e l’immancabile bistecca alla fiorentina nei locali della zona. Ho scelto di segnalarvi questi due perchè ci sono stata più volte e posso dire che offrono esperienze completamente diverse, ma entrambe di qualità.

Ristorante a Montepulciano: Le logge del Vignola

Si tratta piccolo ristorante in centro a Montepulciano con pochissimi coperti e un’atmosfera intima. Negli anni è cresciuto molto sia come cucina sia come servizio. Offre un’esperienza ricercata e scenografica con prezzi in linea alla tipologia di locale. Particolarmente buoni sia il piccione con l’intrigante polpettina fritta di frattaglie sia il sigaro di melanzana e cioccolato proposto come dessert.

Ristorante le logge del vignola Montepulciano

Trattoria a Montepulciano: Hotel-Ristorante Tiziana

Un ristorante più “semplice” di cucina casalinga fatta davvero bene che vale molto più di quello che appare. La pasta fresca fatta in casa è ottima così come sono ottimi i sughi di cacciagione. La tagliata di manzo è cotta come la chiedi (cosa non banale per me che mangio solo carne blue) e i dessert sono squisiti. Particolarmente buona la cheesecake con mele caramellate.

Comodissima la posizione, a pochi minuti da Podere Casanova e sulla strada principale con un ampio parcheggio.

Hotel ristorante Tiziana montepulciano

Buon vino nobile di Montepulciano DOCG!

Caricamento