Nella splendida cornice dell’Hotel Principe di Savoia con delle decorazioni natalizie splendide, Daniele Cernilli ha creato un piccolo banco d’assaggio con alcuni dei quasi 300 vini da lui recensiti nella sua nuova guida vini dedicata al vino quotidiano. Dopo la presentazione della Guida Essenziale ai vini d’Italia 2024 by Doctor Wine dove ho assaggiato dell’ottimo vino bianco friulano e dei supertuscan d’eccezione, ecco i miei appunti di degustazione dei vini che mi sono piaciuti di più della guida vini per tutte le tasche 2024.

Degustazione #1: Vernaccia di San Gimignano DOCG 2022, Panizzi ❤️

Si presenta giallo paglierino scarico e brillante, consistente. Naso molto intenso e interessante – alla cieca lo avrei sicuramente scambiato per un buon sauvignon – con note di erbe aromatiche, legno di bosso e agrumi. In bocca entra coerente, fresco, morbido, sapido, equilibrato e dotato di un’ottima beva.

Vino quotidiano doctor wine panizzi

Degustazione #2: “Isotta” Colli di Rimini DOC, Tenuta Santini

100% Rebola | acciaio | € 12

Si presenta giallo paglierino brillante e consistente. Naso più delicato di come me lo ricordavo, ma comunque elegante e piacevole con note di anice, ananas e mandorla fresca. In bocca entra coerente, caldo, sapido, con una bella struttura e tanta bevibilità.

Vino quotidiano doctor wine tenuta santini

Degustazione #3: Verdicchio dei Castelli di Jesi DOCG classico superiore 2021, San Sisto

100% verdicchio | acciaio + cemento | € 12

Si presenta giallo paglierino scarico e brillante, consistente. Naso intenso, complesso ed elegante con note di fiori di pesco, scorza di limone, fiori di tarassaco, albicocca appena disidratata. In bocca intenso, carico, caldo, strutturato e abbastanza lungo. Sicuramente è un vino da tutto pasto, purchè abbinato a piatti non troppo saporiti.

Doctor wine verdicchio

Ora puoi iscriverti alla newsletter o scorrere la pagina per continuare la lettura dell’articolo!

Degustazione #4: Alto Adige DOC Sauvignon 2022, Cantina Kaltern ❤️

100% sauvignon blanc | acciaio | € 11

Si presenta giallo paglierino scarico e brillante, consistente. Naso intenso con note di frutto della passione molto marcate che sfumano in una nota agrumata. In bocca è coerente, caldo, molto sapido e con un lungo finale salino. Dotato di una bevibilità eccezionale, può essere un vino di avvicinamento a questo vitigno e ai vini bianchi di questa tipologia in generale.

Vino quotidiano doctor wine kaltern

Degustazione #5: “Blancfumat” Collio DOC 2022, Eugenio Collavini

100% sauvignon blanc | acciaio | € 14

Si presenta giallo paglierino scarico, consistente. Naso intenso con una nota definita e pulita di frutto della passione. In bocca é molto coerente, sapido, fresco, strutturato e con un lungo finale sapido.

Vino quotidiano doctor wine collavini

Degustazione #6: “Nau” Cannonau di Sardegna DOC, Mora & Memo ❤️

100% cannonau | acciaio + botte | € 15

Si presenta rosso rubino scarico e brillante, trasparente, consistente. Naso con un bel frutto integro e una nota di pepe nero. In bocca è morbido, fresco, sapido, strutturato, caldo e lungo finale sapido.

Vino quotidiano cannonau doctor wine

Ora puoi comprare il mio libro dedicato agli aspiranti sommelier, ai sommelier e ai winelover o scorrere la pagina per continuare la lettura dell’articolo!

Chiara Bassi libro sommelier manuale illustrato

Sommelier: il manuale illustrato

Tutti i miei appunti sul vino e sul cibo in un solo libro. Massima portabilità per studiare dove vuoi, quando vuoi… e anche con il tuo smartphone scarico! A tutti gli aspiranti sommelier… ubriacate il lupo! 😄🐺🍷🍀

Chiara Bassi

Degustazione #7: Cannonau di Sardegna DOC 2022, Audarya ❤️++

100% cannonau | acciaio | € 15

Si presenta rosso rubino scarico e brillante, trasparente. consistente. Naso molto fruttato, con un frutto integro e una nota floreale di magnolia e viola che vira in sentori di cannella e tabacco. In bocca é coerente, fresco, elegante, con tannini ben integrati e una struttura un po’ sacrificata in funzione di una grande bevibilità.

Vino quotidiano doctor wine

Degustazione #8: “Per nero” Oltrepò Pavese DOC 2022, Travaglino ❤️

100% pinot nero | acciaio | € 15

Si presenta rosso rubino scarico, brillante e consistente. Al naso delicato ed elegante con note speziate, fruttate e un sentore balsamico appena accennato. In bocca é coerente, fresco, abbastanza sapido, strutturato e dotato di un’ottima beva.

Travaglino pinot nero

Degustazione #9: Chianti DOCG Superiore 2021, Castello del Trebbio

85% sangiovese, 15% ciliegiolo e canaiolo nero | legno | € 10

Si presenta rosso rubino con riflessi violacei ai bordi, consistente. Al naso è delicato, tutto spostato su un frutto rosso integro e con una nota speziata appena percettibile. In bocca è fresco, abbastanza morbido e strutturato. Ha un tannino appena un po’ verde, ma è comunque piacevole e con la sua bella struttura si può accompagnare a primi piatti con sughi saporiti e carne alla griglia dando sicuramente soddisfazione.

Vino quotidiano castello del trebbio

Grandi vini ad un piccolo prezzo: il sogno di ogni sommelier

L’idea che sta alla base di questa guida è assolutamente da ammirare: il vino buono non è solo un privilegio di pochi, ma ci sono vini di qualità in grado di regalare soddisfazioni anche a prezzi contenuti. La grafica e l’impaginazione in generale non mi piace, ma apprezzo il formato tascabile e le sue dimensioni ridotte per una facile consultazione. I vini recensiti sono 294, i punteggi a parer mio molto alti rispetto alla qualità complessiva. Ad esempio i vini in questo articolo hanno da 91 a 94 punti, io non amo dare i numeri ma li collocherei tutti nella fascia 80-85 punti, punto più, punto meno. Forse ci può scappare un 88 al Cannonau di Sardegna DOC di Aurdaya… ma non andrei oltre. Ovvio, se parliamo di voti in centesimi e i punteggi vanno da 1 a 100 punti…

Comunque a parte questa precisazione voglio ringraziare ancora una volta Daniele Cernilli Doctor Wine per il suo lavoro e l’impegno profuso ad accontentare tutti… dagli appassionati di supertuscan a chi invece cerca un vino quotidiano, buono e con un prezzo contenuto. Un sommelier di principio ama stappare una bottiglia in meno, ma più buona… però se ne può stappare una in più di bottiglie buone perchè non costa un capitale è ancora più felice!

Caricamento